Siti
Dove

Il Caffè Espresso

La Preparazione del Caffè Espresso

Il caffè espresso è nato in Italia nel 1884 ed il suo battesimo ufficiale è avvenuto durante l'Expo di Torino nel corso del quale il geniale Angelo Moribondo ha presentato al pubblico la sua macchina destinata ad allietare la vita a miliardi di persone.

Accanto al caffè alla turca, nato dall'infusione della profumata polvere in acqua bollente, le persone hanno infatti iniziato ad assaporare l'inedito caffè estratto sotto alta pressione e ben sappiamo quanto il nuovo modo di preparare la bevanda energizzante sia stato apprezzato dal pubblico mondiale.  

L'espresso è il frutto dell'incontro tra la miscela, arabica o robusta a seconda delle preferenze, e l'acqua ad alta temperatura che passa sul filtro sul quale abbiamo pressato il caffè macinato.

Un procedimento all'apparenza piuttosto semplice, ma tutti sappiamo quanto il risultato possa variare in maniera notevole ed i fattori che determinano la felice riuscita di un caffè espresso sono tanti.

La scelta della miscela è certamente essenziale, pur tuttavia anche i migliori chicchi non possono fare miracoli se non sono freschi e macinati nella maniera migliore.

Per ottenere un ottimo espresso sarebbe allora consigliabile usare chicchi di caffè appena usciti dalla confezione sigillata, accompagnati dall'inebriante profumo che purtroppo è destinato a svanire in breve tempo, a meno che non si abbia l'accortezza di conservare i chicchi sottovuoto, macinandoli quando si è procinto di preparare la bevanda.

Anche la macinatura è un'arte da imparare per ottenere un buon espresso, essendo necessario trovare la misura perfetta che consenta all'acqua d'attraversare ne' troppo velocemente ne' troppo lentamente il caffè pressato nel filtro.

Preparare un buon espresso non è certamente semplice e l'impresa contempla anche la scelta della miscela migliore, come vedremo di seguito...

Navigare Facile